in ,

Milano, lite finisce in tragedia: 26enne pugnala al cuore il compagno e lo uccide

Tragedia a Milano, ieri 3 aprile dopo le 22, in un appartamento sito in via Ripamonti, quartiere popolare nella zona sud della città. Una ragazza di 26 anni di origini lituane ha pugnalato al cuore il compagno, uccidendolo, al culmine di una lite. L’uomo, un ucraino di 31 anni in regola con il permesso di soggiorno, è stramazzato al suolo e a niente sono serviti i tentativi di rianimarlo da parte dei soccorritori del 118, allertati dalla donna subito dopo aver compiuto l’aggressione.

La 26enne, che al momento si trova ora in ospedale in attesa delle decisioni dell’autorità giudiziarie, ha raccontato agli inquirenti che il suo compagno era violento e l’aveva picchiata più volte in passato, spesso in preda a vere e proprie crisi di gelosia, come confermato anche dai vicini della coppia ai carabinieri. E ieri sera, dopo l’ennesimo litigio, il suo gesto disperato per difendersi da lui. La donna è stata trasportata in ospedale insieme alla figlia avuta da una precedente relazione; sul suo corpo i medici hanno riscontrato i segni della colluttazione. Delle indagini si sta occupando il nucleo investigativo dei carabinieri di Milano.

Espressionismo tedesco Genova Palazzo Ducale 2015

Espressionismo tedesco Genova 2015: date della mostra a Palazzo Ducale

Uomini e Donne trono classico: Mirko, migliore amico di Valentina, attacca Agostino