in ,

Milano maltrattamenti all’asilo, titolare arrestato rimesso in libertà: “Se sono libero ci sarà un perché”

“Io dico solo che ho trascorso quattro giorni in carcere, ma ora sono libero: ci sarà un perché”, queste parole le ha pronunciate poco fa Enrico Piroddi, il 35enne titolare dell’asilo nino privato Baby World Bicocca di Milano, finito sotto inchiesta per i presunti maltrattamenti ai bambini ospitati nella struttura, immortalati dalle telecamere nascoste piazzate dagli inquirenti dopo la segnalazione di alcuni genitori, insospettiti dal comportamento dei propri figli.

“Non voglio dichiarare null’altro” – ha precisato l’uomo, che oggi è stato scarcerato e interdetto per 12 mesi dall’attività professionale“tanto la verità e tutto il resto verranno a galla”.

A finire in manette, ma agli arresti domiciliari, anche Milena Ceres, sua compagna di vita e coordinatrice dell’asilo nido. “Lei è invece ai domiciliari” – ha precisato Piroddi – “ed è anche troppo”. La donna è stata ripresa dalle telecamere mentre strattona un bambino e lo morde in viso. Morso refertato anche da un medico che ha visitato la piccola vittima di maltrattamenti.

Irina Shayk Vogue 2016, dopo la vacanza con Bradley Cooper arrivano foto incandescenti

isis pentagono bombardamenti libia

Isis Libia: Pentagono conferma primi raid Usa contro Daesh