in ,

Milano, Parco Sempione e i troppi cani morti. Forse bocconi avvelenati

La notizia ha subito raggiunto l’ufficio del Sindaco che ha scritto una nota sulla pagina facebook di palazzo Marino. “In casi di sospetto avvelenamento la procedura prevede di raccogliere il boccone o portare direttamente l’animale da un veterinario che invierà il campione all’Istituto Zooprofilattico per verificare l’effettivo avvelenamento”. Questo invito si è reso necessario dopo le decine di segnalazioni di cani morti trovati a Parco Sempione.

passeggiare con il cane2

Qualche giorno fa avevano scritto della paura che si era diffusa a Genova per via di alcuni cartelli minacciosi apparsi in città. Il messaggio era chiaro: attenti a cosa mangiano i vostri cani. Ora la fobia si è trasferita a Milano. Fobia? Sì, perchè nulla è stato ancora confermato da parte degli uffici zoologici di Milano. Eppure i cani morti in Parco Sempione sono stati trovati. E non sono pochi.

E’ probabile anche anche nel caso milanese possa essere in atto una meschina forma di vendetta nei confronti del padroni che non puliscono i bisogni del loro amico. Ma la cosa è ancora tutta da provare.

Seguici sul nostro canale Telegram

amichevole inter

Serie A, Milan-Inter: le parole di Walter Mazzarri in conferenza

FC Bayern Munchen

Bayern Monaco: il colosso Manuel Neuer in squadra fino al 2019 (Video)