in ,

Milano: ragazza sequestrata e violentata da 26enne agli arresti domiciliari

Abusa di una ragazza mentre era agli arresti domiciliari. E’ successo a Milano: un 26enne di origine dominicana è stato fermato con l’accusa di sequestro di persona e violenza sessuale dagli agenti della Squadra Volante della Questura di Milano.

Secondo le indiscrezioni, il giovane detenuto avrebbe abusato di una ragazza capoverdiana nella casa in cui stava scontando gli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico, in via Calvairate a Milano, dove la giovane si era recata in compagnia di un amico. Ne dà notizia l’ansa.

Dalla ricostruzione dei fatti si è appreso che la vittima sarebbe rimasta diverse ore ‘in ostaggio’ del 26enne, poi una volta lasciata libera si sarebbe recata in un vicino deposito dell’Atm per chiedere aiuto e denunciare le violenze subite. Accompagnata dagli agenti di Polizia alla Clinica Mangiagalli, le sarebbero stati riscontrati segni evidenti di un’aggressione. Del fatto si è avuto notizia poco fa, ma la vicenda si sarebbe verificata la notte tra il 24 e 25 dicembre. (Immagine di repertorio)

Britney Spears oggi, l’annuncio bufala che ha sconvolto i fan: “è morta in un incidente”

30 morti festa uganda battello

Naufragio in Uganda: battello si rovescia durante festa squadra di calcio, 30 morti