in ,

Milano, restituisce il portafogli ma viene accoltellato perché mancano 20 euro

Incredibile disavventura per un ragazzo di Milano, protagonista di un gesto di onestà che, a quanto pare, non è stato molto apprezzato. Il 33enne ha ritrovato in un giardinetto un portafogli ed ha pensato bene di restituirlo al legittimo proprietario il quale, dopo essersi accorto che mancavano 20 euro, lo ha insolitamente ringraziato con due coltellate.

soldi,rateizzo

Il ragazzo, in compagnia di altri cinque amici nel giardinetto di piazza Tito Imperatore, ha ritrovato nella notte un portafogli contenente dei soldi e i documenti che gli hanno permesso di identificare il proprietario, una persona che conosceva e che poco prima era stato lì nei giardini. Senza pensarci troppo ha deciso di restituire il portafogli al legittimo proprietario, ma la storia non ha avuto il classico lieto fine. A quanto pare, l’uomo ha notato che mancavano 20 euro e così si è ripresentato per saldare i conti, credendo che il benefattore avesse trattenuto il denaro. La situazione è presto degenerata in una vera e propria rissa, anche se il ragazzo ha provato a giustificarsi e a spiegare che se avesse avuto intenzione di derubarlo non gli avrebbe certo restituito il portafogli, né avrebbe avuto molto senso prendere solo 20 euro e lasciarne 50. Ma l’uomo non è sembrato molto comprensivo e, non curante del gesto generoso del ragazzo, ha preferito ringraziarlo con due coltellate ai fianchi.

Il ragazzo è stato portato d’urgenza all’ospedale, ma le sue condizioni non destano preoccupazioni. Intanto la polizia sta cercando di fare luce su quanto è accaduto e di risalire all’identità dei due uomini, che ovviamente si sono defilati subito dopo l’aggressione.

andrea scanzi

Reputescion – Quanto vali su web? Anticipazioni 14 aprile: ospite Walter Veltroni

maritoe moglie fratelli gemelli

Scambio di embrioni al Sandro Pertini di Roma: la donna incinta porterà avanti la gravidanza