in ,

Milano: sale su finto taxi, violentata turista canadese

Milano: stupro ai danni di una turista canadese di 30 anni che, per la fretta di raggiungere la fermata degli autobus diretti a Venezia, ha accettato di salire su un finto taxi che si era offerto di accompagnarla in stazione.

Potrebbe interessarti anche —> Omicidio Noemi news Quarto Grado: com’è l’arma che ha ucciso la 16enne

Una volta dentro la vettura per lei è iniziato l’incubo. Il conducente del taxi ha trasportato l’ignara passeggera non a destinazione, ma, partito da viale Monza si è diretto in una zona periferica della città, dove ha abusato di lei indisturbato. La vittima dopo la violenza è stata lasciata sola ed ha avuto la possibilità di chiedere aiuto con il cellulare. Soccorsa e trasportata alla clinica Mangiagalli, dobe vengono confermati i segni dello stupro, sebbene sotto shock ha avuto la forza di raccontare quello che le era appena accaduto, dando indicazioni importanti agli inquirenti per l’identificazione dello stupratore che – al momento non lo si esclude – potrebbe aver agito in passato con la stessa tecnica di adescamento.

La 30enne avrebbe inoltre ricostruito, per quanto possibile, il percorso effettuato dal violentatore, che avrebbe terminato la sua corsa nei pressi del parco Lambro. Al vaglio dei carabinieri i video delle telecamere di sorveglianza.

 

Diretta Sampdoria-Milan streaming gratis

Diretta Sampdoria – Milan dove vedere in tv e streaming gratis Serie A

Diretta Novara-Brescia dove vedere in tv e streaming

Diretta Novara – Avellino dove vedere in tv e streaming gratis Serie B