in

Milano, truffa Alimentare: sequestrate 5 tonnellate di carne avariata

Che cosa arriva sulle nostre tavole ? La domanda è più che lecita dopo i recenti avvenimenti. Come se non bastasse lo scandalo dei giorni scorsi con la carne di cavallo spacciata per manzo, ecco che a Milano i Carabinieri dei Nas hanno messo a segno un’operazione eccezionale. I nucleo speciali dell’Arma hanno sequestrato in un’azienda dell’hinterland del capoluogo, ben 5 tonnellate di carni ovine, bovine e avicole mal conservate e ormai avariate, ma comunque destinate ai negozi di tutta la Lombardia.

I prodotti erano stati stoccati senza rispettare le più elementari norme di conservazione e ormai non erano più commestibili. Si tratta di carni ormai ‘igienicamente compromesse’ provenienti dalla comunità europea e anche dall’Italia. Nel corso dell’ispezione, avvenuta nei giorni scorsi, sono stati rivenuti anche prodotti scaduti da anni (nel 2005), ‘conservati’ nelle stesse celle frigorifere che ospitavano carni in regolare corso di validità.

Il titolare dell’azienda, al quale sono state contestate anche irregolarità amministrative, è stato denunciato.

Seguici sul nostro canale Telegram

Conclave elezione Papa, chi sono i favoriti

Niente impedimento, il processo a Berlusconi va avanti!