in

Milano, un uomo dà fuoco all’autobus: panico tra i passeggeri, cosa è successo

Attimi di paura sulla Paullese tra Peschiera Borromeo e San Donato Milanese. Un uomo ha dato alle fiamme l’autobus su cui viaggiava assieme ad altre persone, la maggior parte studenti. L’episodio è avvenuto intono alle 12 di questa mattina, 20 marzo, e ha sconvolto i passeggeri che impotenti hanno assistito alla scena. Secondo una prima ricostruzione l’uomo è stato fermato sulla statale 415 Paullese, nel comune di Pantigliate, in via della Liberazione mentre era cosparso di benzina.

Un uomo dà fuoco ad un autobus: nessuna vittima

Si tratterebbe di un cittadino di origini senegalesi, che è stato preso in custodia dai carabinieri, i quali non sono stati i soli ad essersi recati sul posto. Lunga la Paullese sono arrivati anche il 118, che ha inviato 15 mezzi fra automatiche, ambulanze e anche un elicottero in via precauzionale, pensando che la situazione fosse molto più grave del previsto. In realtà il gesto del senegalese che ha cosparso di benzina prima se stesso poi l’interno dell’autobus con l’intento di appiccare il fuoco non avrebbe causato vittime né feriti. A domare le fiamme i vigili del fuoco, che tuttora sono al lavoro. L’episodio, come dicevamo, è avvenuto poco prima di mezzogiorno lungo la Paullese, su cui si sono formate code in entrambe le direzioni. Ancora da chiarire i motivi del gesto e la dinamica di quanto accaduto.

Pantigliate: giovane coppia arrestata per spaccio di droga

Davvero giorni movimentati per Milano e dintorni. Ieri una coppia di fidanzati è stata arrestata a Pantigliate. Si tratta di due giovani conviventi (22 e 21 anni, italiani entrambi) finiti in manette per spaccio di droga. Avevano preso l’appartamento di Pantigliate in affitto qualche tempo fa e da allora era diventato il loro quartier generale, un punto di riferimento per chi volesse rifornirsi di hashish e marijuana. Non senza fatica i carabinieri di Peschiera Borromeo sono riusciti a perquisire la dimora dei due giovani, per i quali il giudice ha disposto la custodia a San Vittore. La droga è stata trovata sotto il frigorifero e negli armadi.

leggi anche l’articolo —> Michele Bravi, il cantante indagato per omicidio stradale: quanti anni rischia

Noemi e il tumore al seno: “È una malattia che ghettizza”

Toto Cutugno nella black list dell’Ucraina, salta il concerto? Le dichiarazioni del manager