in

Miley Cyrus, dichiarazione shock: “Non mi piacciono i bambini”

Continua a far parlare di sé la regina del twerking Miley Cyrus. L’ex stellina della Disney oggi è una vera bad girl e come da manuale ha rilasciato recentemente un’intervista alla rivista W. Magazine in cui ha dichiarato senza mezzi termini: “Non mi piacciono i bambini”.

il mistero delle foto di w

L’ormai diva Miley Cyrus pare che abbia dimenticato il viso acqua e sapone di Hanna Montana, idolo per eccellenza dei più piccoli. E in un’intervista rilasciata per la rivista W. Magazine a Ronan Farrow, figlio di Woody Allen, ha manifestato tutto il suo disprezzo proprio nei confronti dei piccoli fan che l’hanno portata al successo: “Non mi piacciono i bambini, forse perché in passato ne ho avuti troppi intorno. Ero circondata. Sono così cattivi. A volte li sento parlare con i loro genitori e vorrei solo andare via, o schiaffeggiarli io stessa”, ha dichiarato la cantante, ed ha aggiunto “Non sono la Disney, non voglio essere politicamente corretta. Ho il mio stile personale e lo esprimo come voglio”. Non le manda a dire Miley, che appare irriconoscibile, con capelli lunghi biondo platino e sopracciglia schiarite, e un nude look da vera provocatrice.

Miley Cyrus ha debuttato al cinema a 11 anni nel film di Tim Burton Big Fish, ma è diventata famosa come fidanzatina d’America con il personaggio di Hanna Montana. Oggi Miley ha rivoluzionato il suo stile e si è costruita un’immagine di ragazza sexy e spregiudicata. E spiega: “Non me ne frega un c*** delle critiche. Non sono un marchio Disney, dove hanno una ragazza asiatica, una di colore e una bianca per essere politicamente corretti, dove tutti indossano T-shirt dai colori accesi”.

Busta con proiettile inviata alla Presidente della Camera Boldrini

Maurizio Crozza

Crozza Copertina Ballarò 4 febbraio: Grillo e la Boldrini, gli eventi improbabili della settimana, il riavvicinamento Casini-Berlusconi, Giovanni Toti e l’Fca (Video)