in

M’illumino di meno, il 14 febbraio 2014 giornata del risparmio energetico in Emilia-Romagna

“M’illumino di Meno”, la celebre campagna di sensibilizzazione radiofonica sul risparmio energetico e sulla razionalizzazione dei consumi promossa da Caterpillar di Rai Radio 2, spegne quest’anno la decima candelina.

statup ideas

Un’iniziativa nata con l’intento di investire sul cambiamento delle proprie abitudini e sulle energie rinnovabili, dall’adozione del fotovoltaico all’auto elettrica, dall’uso della bici alla gestione intelligente dell’illuminazione e degli elettrodomestici.

Anche per la Giornata del Risparmio energetico 2014, in programma il 14 febbraio e intitolata “M’illumino di meno (e non ti brucio)”, l’invito è quello di aderire ad un simbolico “silenzio energetico”. Dopo aver spento i più noti monumenti delle città italiane ed europee nelle passate edizioni, Caterpillar invita tutti, dalle istituzioni ai privati cittadini, a rendere visibile la propria attenzione al tema della sostenibilità spegnendo piazze, vetrine, uffici, aule e private abitazioni, tra le 18 e le 19:30, durante la messa in onda della trasmissione.

Si tratta di un gesto simbolico cui da qualche anno si affianca anche l’invito ad accendere, laddove possibile, luci “pulite”, facendo ricorso a fonti rinnovabili e sistemi intelligenti di illuminazione.

I musei, in particolare, sono invitati a spegnere brevemente le luci su un proprio capolavoro, eventualmente illuminandolo a Led o con altre tecniche intelligenti, per sensibilizzare i propri visitatori su come una nuova cultura dell’energia intelligente.

In occasione della giornata, ma valido sempre!, è stato anche diffuso un decalogo:

1. spegnere le luci quando non servono;
2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici;
3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria;
4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola;
5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre;
6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria;
7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne;
8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni;
9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni;
10. utilizzare l’automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto.

La Regione Emilia-Romagna aderisce all’iniziativa di Radio2 con molti eventi promossi da enti locali, associazioni, aziende e privati. Per conoscere il calendario completo, visita il sito di Ambiente Emilia-Romagna.

(fonte: Emilia-Romagna Ambiente; immagine tratta da Caterpillar)

Seguici sul nostro canale Telegram

Parlamento belga sì all'eutanasia

Eutanasia per i minori, il Belgio dice «sì»

Lucrezia Borgia carnevale rinascimentale Ferrara

A Ferrara il Carnevale è rinascimentale