in

Mimma Paparella scomparsa nel Barese: trovata cadavere, tragica svolta nelle indagini

Scomparsa nel Barese: trovata morta morta Mimma Paparella, la donna di 55 anni di cui si erano perse le tracce lo scorso 1° gennaio. Tragico epilogo delle ricerche, dunque. Il rinvenimento del suo corpo senza vita è avvenuto nel pomeriggio di oggi, mercoledì 9 gennaio.

Dalle prime indiscrezioni trapelate, sembra che Mimma sia stata rinvenuta cadavere all’interno della sua auto nei pressi di una masseria sulla strada provinciale che collega Turi a Sammichele di Bari. E’ anche arrivata la conferma ufficiale dai Carabinieri che da giorni erano impegnati nelle ricerche. Mimma era scomparsa da Triggiano il primo gennaio scorso. Si apprende che la pista del suicidio al momento sarebbe la più accreditata.

Mimma Paparella si era allontanata da casa attorno alle 10.30 del 1° gennaio a bordo di una Ford Fiesta nera. Da allora non ha fatto più ritorno. A denunciare la scomparsa era stato Luigi, il figlio 30enne, che aveva fatto anche numerosi appelli sui social e a La vita in diretta. “Da sola non credo ci sarebbe riuscita a sparire nel nulla: o c’è l’aiuto di qualcuno o sarà da qualche parte, nascosta da qualche parte. Diceva che mi voleva bene e mi amava, non penso che volesse tutto questo. Le vorrei dire se mi sta ascoltando di tornare a casa, perché comunque risolviamo la questione. Io non sto bene così se non so dove stai: se vuoi stare da sola un po’ basta che me lo dici”, aveva detto Luigi in lacrime, nella speranza di poterla riabbracciare. Mimma stava vivendo un periodo difficile dovuto alla perdita di sua madre e di particolare frustrazione in quanto disoccupata. Cercava invano un lavoro, come commessa e/o baby sitter, perché il suo recente impegno di badante la affaticava troppo.

Leggi anche: Mimma scomparsa nel Barese: cosa la turbava da tempo, la rivelazione del figlio

Morte Mattia Mingarelli news: il comportamento del suo cane porterà alla verità?

Il Santo del giorno 10 gennaio: Beato Gregorio X