in ,

Ministero degli Esteri attaccato da Anonymous Italia: “Pubblicate e-mail e password”

Ministero degli Esteri sotto attacco hacker da parte di Anonymous Italia: e-mail, rimborsi spese, cifre pagate per consulenze e contratti, sono questi alcuni dei dati del Ministero degli esteri finiti online. Una fuga di notizie che ha preso di mira soprattutto i conti della Farnesina, con relativi dettagliati rendiconti. Mentre, al momento, non sembra esporre particolari dati sensibili. Anonymous Italia ne rivendica l’atto sul blog cyberguerrilla.org dichiarando: “Ministero degli esteri sei stato hackerato”. E annuncia altri file in arrivo nelle prossime ore.

>>> Tutte le news con UrbanPost <<<

“Vi divertite, noi paghiamo – scrive Anonymous Italia in relazione all’attacco hacker ai danni del Ministero degli Esteri -. Nel frattempo vogliate gradire la pubblicazione senza censura di parte dei dati sottratti dai vostri preziosi sistemi informatici”. Le informazioni in questione, reperibili sotto forma di file Excel, riguardano per lo più i conti del Ministero. Nello specifico si trovano nomi e cognomi del personale di ambasciate e consolati, con relativi soldi sborsati. Le fatture e anche i contratti a trattativa privata stipulati con molte aziende, dal 2012 fino ad oggi. Si parla di milioni di euro.

>>> Come difendersi dagli attacchi hacker <<<

Si trovano gli indirizzi email e, in alcuni casi, delle password. Ma facendo un po’ di verifiche attraverso il sito HaveIBeenPwned.com – così come riporta La Repubblica – dove chiunque può controllare se dei dati che lo riguardano sono stati diffusi online dopo i più recenti e grandi attacchi cybernetici, si scopre che molti account erano già stati hackerat

Danni da fumo di sigaretta, continuano anche dopo aver smesso

Fumo di sigaretta: i danni persistono per molti anni dopo aver smesso di fumare

Josè Mourinho

José Mourinho problemi con il Fisco: lo Special One come Cristiano Ronaldo