in ,

Ministro Boschi, il fake del perizoma seduce anche il Bild

Fin dalla sua nomina a Ministro delle Riforme e dei Rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi è stata oggetto di commenti poco lusinghieri che hanno subito fatto gridare allo scandalo, o di parodie viste da qualcuno come ‘satira sessista’. Questa volta si è passati ai fatti, con un fotomontaggio sexy che ha fatto subito il giro del web ed è finito perfino sulle pagine del quotidiano tedesco Bild, per la gioia dei lettori.

Fake Ministro Boschi Bild

Durante la cerimonia del giuramento del nuovo Governo Renzi, qualcuno ha pensato bene di immortalare il perizoma che spuntava dai pantaloni del neo ministro Boschi, intento in quel momento ad apporre la sua firma davanti al Premier e al Presidente della Repubblica. Il particolare sexy è decisamente un falso, ma questo non ha impedito a migliaia di utenti di condividere immediatamente la foto, che ha fatto subito il giro del web finendo addirittura su riviste e giornali in giro per il mondo. Perfino il Bild è caduto nella rete, ma consapevolmente. Il quotidiano tedesco ha pubblicato l’immagine chiarendo fin da subito che si trattava di un clamoroso falso, che però avrebbe potuto far piacere ai lettori. Non sono ancora arrivati commenti ufficiali dal Ministro Boschi, che di recente è stata al centro di polemiche ‘sessiste’. “Sei una figa strepitosa, ma perché t’hanno messo proprio a te ai rapporti con i membri del Parlamento…”, ha chiesto un ironico Lucci in un servizio andato in onda alle Iene che ha letteralmente scatenato un putiferio, o l’imitazione di Virginia Raffaele a Ballarò, presa di mira dal Presidente della Camera Laura Boldrini.

Dal canto suo, Maria Elena Boschi ha cercato di smorzare i toni ed evitare ulteriori polemiche con un semplice tweet: “Virginia Raffaele è un’imitatrice straordinaria. A me piace molto. Sull’imitazione di Ballarò ho riso sopra”.

Quando l’amore non ha barriere: su Real Time arriva “The Undateables”

Salone turismo per tutti Vicenza 2014

Turismo accessibile a tutti? A Vicenza torna il 3 aprile 2014 “Gitando.All”