in ,

Mirandola studente lancia cestino addosso all’insegnante, lui: “Nessuna punizione dai miei genitori”

Mirandola: studente lancia il cestino addosso alla professoressa, tra compagni filmano tutto con il telefonino. Sta destando grande scalpore l’incresciosa vicenda accaduta all’interno di un’aula dell’Istituto superiore Professionale Galilei di Mirandola, nel Modenese. A sconvolgere la mancata reazione della docente, intimidita da tanta violenza, forse anche rassegnata ad una situazione oramai degenerata.

Una professoressa già abituata a simil condotte in classe da parte di alcuni dei suoi studenti, che forse non ha reagito per autocontrollo, per non peggiorare ulteriormente una situazione già al limite. “Credo che in parte l’abbia fatto per il buon nome della scuola. Non reagire in quel momento è stato il suo modo di superare l’umiliazione e di proteggere, in un certo senso, l’Istituto e il ragazzo stesso, appena rientrato dopo una sospensione di 15 giorni” – ha detto al riguardo la preside dell’istituto scolastico teatro di questa spiacevole vicenda – “In quella classe la professoressa si è ritrovata più volte ad affrontare situazioni sgradevoli ma ha sempre sopportato e ha provato la via della comprensione, della tolleranza, perfino della dolcezza. Ma non è facile, sa. Con ragazzi che vengono da un disagio familiare così importante diventa tutto molto complicato”.

>>> Siena crolla controsoffitto ospedale: 5 feriti <<<

Nella puntata odierna di Mattino 5 l’intervista allo studente autore dell’aggressione e protagonista del video finito poi sui social network. “Ho lanciato il cestino però non volevo beccare la prof, volevo beccare il mio compagno e invece è andato a finire contro la prof. Ho chiesto scusa, io” – ha detto il 15enne – “Loro (i compagni di classe, ndr), me l’avevano lanciato contro e io gliel’ho rilanciato contro. […] Tutti fanno casino, quindi nessuno studia. Lei (la professoressa, ndrappena entra subito mette le note”.

Il ragazzo ha poi negato di aver chiesto ad un compagno di classe di filmare il suo gesto: “No, Non so perché sia uscito fuori il video, dopo me l’hanno detto i miei amici, mi hanno fatto vedere il video e basta”. Lanciare il cestino della spazzatura addosso all’insegnante sembrerebbe un gesto non poi così grave, visto il modo in cui lo studente asserisce che a scuola sono state lanciate anche delle sedie. Per il suo gesto infatti non ha nemmeno ricevuto una punizione dai genitori, è proprio lui a rivelarlo: “Si, i miei genitori si sono arrabbiati, ma cosa devono fare? Non sono in punizione. Adesso sto uscendo, vado al parco, ci sono gli amici”. 

mantova bimbo morto incendio

Siena crolla controsoffitto ospedale: 5 feriti

Belen Rodriguez Rifatta

Belen Rodriguez in crisi con Andrea Iannone: pronta a tornare con Stefano De Martino?