in

Miriam Leone scene 1993: “Io senza vestiti? I miei ex non sono stati felici”

Tra le scene più apprezzate di 1993, serie TV di Sky terminata nella giornata di martedì, ci sono quelle con protagonista Miriam Leone: l’ex Miss Italia, nei panni di Veronica Castello, si è concessa dei ciak senza veli e in pose alquanto sensuali. Eppure, in una recente intervista a La Repubblica, la stessa Leone ha specificato come queste immagini non abbiano fatto piacere: “A papà ed ex fidanzati. Non l’hanno presa bene… I miei ex hanno reagito quasi peggio di mio padre. Avevo paura di sbagliare ma la serie era scritta benissimo. Sentivo la necessità di fare quel salto.”

>>> Tutto sul mondo del gossip <<<

Miriam Leone, però, ha sottolineato come il modo sbarazzino di Veronica Castello, personaggio di 1993 – La Serie, non le appartenga: “Ho studiato tanto, ero il classico topo da biblioteca. Vengo da una famiglia siciliana tradizionale, con un padre professore cresciuto prima del 68 e la mamma nata dopo il 68. Mi porto le radici antiche con un carattere ribelle. Ho fatto di testa mia, sono sempre partita col pensiero del nostos, il ritorno.”

>>> Non Uccidere: Miriam Leone da domani in TV <<<

Miriam Leone, però, sente di dover ringraziare la sua famiglia: “Un misto perfetto dei miei genitori. Mamma era giovanissima quando sono nata, ha uno spirito libero, artistico, come me. Siamo cresciute insieme. Papà mi ha sempre messo alla prova, mi regalava i libri e io leggevo tutto, per essere all’altezza.” E poi svela un aneddoto:  “Ma per prima cosa dovevo dimostrare qualcosa a me stessa, fin da bambina. Mi mettevo un velo in testa e facevo gli spettacoli da sola, declamando i libri. Il mio sogno era sposare Piero Angela, perché sapeva tutto.

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Mafia Pino Scaduto figlia

‘Ndrangheta, Giuseppe Nirta ucciso in Spagna

Richard Hammond incidente in Svizzera: la supercar prende fuoco, lui esce illeso