in

Miss Italia: lo sfogo di Patrizia Mirigliani

Oltre alla crisi economica e al divorzio con “mamma” Rai, Miss Italia ha dovuto affrontare numerose critiche e così, in una intervista per Vero Tv, Patrizia Mirigliani, che sta cercando di far in modo che possa essere letta la Miss del 2013, ha sfogato tutta la sua rabbia e raccontato i progetti per il futuro per far capire, ai suoi detrattori, che, nonostante tutto, cercherà di portare avanti la sua battaglia.

Miss Italia

Sebbene, infatti, gli attacchi del presidente della Camera, Laura Boldini, e di tanti altri, fra cui pure il giornalista di La7 Enrico Mentana, le abbiano dato: “una profonda amarezza, difficile da superare”, grazie anche alle buone parole di Fiorello, la Mirigliani ha affermato, con decisione, che: “anche quest’anno ci sarà una bellissima edizione di Miss Italia”, aggiungendo, poi, che: “Non intendo mollare, lo devo a mio padre. Miss Italia continua: il prossimo anno festeggiamo i 75 anni, faremo mostre, eventi e un progetto dedicato a papà”.

Senza però pensare troppo al futuro, visto che l’edizione di quest’anno sarebbe dovuta andare in onda su Rai 1 proprio a settembre, la Mirigliani ha anche detto: “quella di quest’anno sarà una Miss Italia diversa” tanto da annunciare di voler, come presentatori, un conduttore o una conduttrice in gradi di simboleggiare il cambiamento ed aiutare il carrozzone delle Miss ad aprire una nuova era.

Seguici sul nostro canale Telegram

Ali Afifi e la “via da seguire”: la storia di un cleptomane che si amputa le mani

Napoli: Totò e Sofia Loren utilizzati per indicare i bagni