in , ,

Mito settembreMusica 2015: dal 5 al 24 la musica invade Milano e Torino

2600 artisti da 33 paesi del mondo. Un totale di 208 spettacoli, 71 dei quali a ingresso gratuito. Classica, antica, contemporanea, world music, jazz, pop, rock, elettronica, danza, spettacoli per bambini e ragazzi, incontri, convegni culturali. Questo e molto altro animerà le città di Milano e Torino dal 5 al 24 settembre: si inaugura oggi il Mito settembreMusica 2015.

Il festival nasce nel 2007 dal gemellaggio tra i due più importanti centri del nord-Italia, partendo dalla base del prestigioso “Settembre Musica” – evento che dal 1978 animava annualmente la città dove è nata la Fiat – ma attraverso un’operazione mirata a  portare un rinnovamento, capace di soddisfare le nuove esigenze del ventunesimo secolo. Un festival moderno per un pubblico diverso da quello di 40 anni fa, con l’obbiettivo di fare dell’Italia un palcoscenico di livello  internazionale.

Si parte al Teatro alla Scala, e domani a Torino, all’Auditorium Giovanni Agnelli al Lingotto, con l’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo diretta da Yuri Temirkanov. Diversi, tra i tanti, gli appuntamenti interessanti dei primi giorni: domenica al Teatro dei Filodrammatici si esibirà la Band’Union di Daniele Bonaventura con jazz, tango, musica contemporanea e libera improvvisazione; a Torino poi lunedì 7, alle ore 21.00, nell’Auditorium del grattacielo Intesa Sanpaolo, Sole Voci (artisti del Teatro Regio di Torino) presenteranno un programma con musiche di Lennon-McCartney, Randy Newman, Edoardo Bennato e Fabrizio De André.

Canottaggio Italia medaglia d'oro

Canottaggio, Mondiali: mediaglia d’oro per il 4 senza italiano

matrimonio elisa

Matrimonio Elisa, ecco tutti gli ospiti vip invitati alle nozze