in

MMA femminile: Ronda Rousey messa KO da Holly Holm

Strafottente all’eccesso, Ronda Rousey fino a ieri aveva demolito tutte le sue avversarie dominando gli incontri in modo incredibile.
28 anni, bionda, muscolosa ma decisamente affascinante, Ronda Rousey è un ex campionessa di Judo che ha imparato anche a tirare pugni e calci. Negli Stati Uniti è una leggenda dello sport da combattimento chiamato Mixed Martial Arts (MMA). Gli incontri si disputano in tre round all’interno di una gabbia a forma di ottagono e raramente non finiscono con un dei KO terribili.

Ronda Rousey però non ha quasi mai faticato a costringere alla resa le sue rivali, spesso usando la tecnica della armbar, mossa a terra tipica del Brazilian Ju Jitsu: 12 vittorie e 0 sconfitte nella lega UFC.

Fortissima fisicamente, potente, agile e tosta. La Rousey è nota per essere una sorta di Bad Woman senza scrupoli. Spesso i suoi incontri sono durati meno di due minuti. Tanta era la superiorità di questa wonder woman.

Ieri ha affrontato un’altra iron woman, Holly Holm. 34 anni, anche lei bionda con un fisico di acciaio ed un passato da pugile di ottimo livello, la Holm era anch’essa imbattuta (9-0-0) ma nessuno avrebbe mai pensato che avrebbe potuto battere Ronda Rousey.

Invece la Holm è entrata nell’ottagono senza paura ed ha subito iniziato a mettere in difficoltà la Rousey con i suoi pugni potenti e precisi. Nonostante la sua potenza fisica esplosiva e la sua capacità di distruggere le avversarie una volta a terra, la Rousey ha subito la velocità della Holm fino ad un tremendo destro d’incontro.
Nel secondo round la Holm ha mantenuto la calma, evitando di farsi portare a terra dalla Rousey e continuando a martellarla.
Dopo 1 minuto dall’inizio del secondo round è accaduto l’impensabile. Ronda va a vuoto ed è raggiunta da un micidiale gancio. La Holm prende la mira e scarica un devastante “high kick” al collo della Rousey che crolla al tappeto. L’arbitro attende qualche minuto di troppo e la Holm si avventa sulla Rousey per scaricarle un altro paio di pugni in faccia nonostante l’avversaria fosse già semisvenuta.

Una sconfitta inaspettata per la leggendaria campionessa che era data per vincente con una quota di 20 a 1. Nel video di seguito riportiamo la sequenza dello storico KO.

Start Upper ed esperto di imprese tecnologiche, 42 anni, laurea e master ottenuto in Gran Bretagna. Vive a Livorno ma viaggia spesso tra Milano e Torino.

Tortini di parmigiano con patate e salsa di rucola e porri di Cotto e Mangiato, ricetta rivisitata [FOTO]

Caterina Balivo facebook

Programmi Tv stasera, 16 Novembre 2015: Monte Bianco e Le Iene Show