in

Moda autunno 2014-inverno 2015: stile etnico e tradizioni messicane

In questa estate 2014, lo stile etnico e i richiami alle tradizioni delle culture sud americane sono stati preponderanti su tutte le altre tendenze della stagione calda, seconde solo ai fiori, grandi protagonisti su camicie, t-shirt, pantaloni, shorts, vestiti, ed ogni tipo di capo estivo.  I colori caldi del cielo e della terra, i motivi grafici e geometrici composti talvolta a formare ordinatamente dei tribali, l’identità delle culture e delle tradizioni che dominano il continente americano, dal Messico alla terra del fuoco, tornano ora a calcare le passerelle per l’autunno 2014 e per l’inverno 2015. Dopo il poncho con le frange, che quest’estate ha accompagnato bikini, shorts e palazzo pants, in tutte le località vacanziere più modaiole, ecco la volta delle cappe, ponchi in maglia, mantelle, tuniche, gonne lunghe, e chi più ne ha più ne metta, che si accingono a “tinteggiare” le città con i colori classici della stagione autunnale,  rosso, giallo, ocra, marrone, oro e bianco, riproposti in forme indie e modelli dal sapore latino.

Nuove tendenze autunno 2014 inverno 2015 stile etnico Emilio pucci, Etro, Custo barcellona, Kontatto Stella Jean

Protagonista indiscussa della stagione sarà la maglieria. Cappotti e giacche oversize, copri-spalle, maxi pull, poncho, cuffie da abbinare ad abiti slim e gonne plissettate, mini o di lunghezza media, si alterneranno in mix insoliti ma d’impatto e rigorosamente in stile etnico, creando un effetto a strati  (multi-layered) da qualche anno ormai molto amato dagli stilisti e appassionati di moda.

Chi incarna perfettamente lo stile etnico per la stagione fredda 2014-2015 sono Emilio Pucci, con stiletti  e mini dress a maniche lunghe a stampa messicana, abbelliti da ricami a filo, frange, specchietti, jacquard e borchiette piatte; e Roberto Cavalli, che non rinuncia al fur, aggiungendo a cappe, mantelle, cappotti e vestiti, colli in pelliccia che donano un’ immancabile impronta riconoscibile del brand ai capi proposti. Altra grande tendenza, soprattutto se abbinati ad un ampio gilet di volpe, come propone Pucci, sono i pantaloni di pelle lucida. Puntano su ponchi e mantelle fino ai piedi, abbinate a tweed e accessori quali cinture e stivali o stivaletti da uomo, in pelle o camoscio, Etro, Stella Jean e Custo Barcellona. Kontatto invece gioca sulla contaminazione, fondendo all’etnico richiami rock, per un look giovane e passionale.

true blood cast

True Blood, il finale: episodio 7×10 “Thank You”

RNK Spalato

Europa League: RNK Spalato-Torino 0-0 partita noiosa e fallosa