in

Moda e crisi economica: non si rinuncia agli accessori

La maison Hermès ha aumentato le vendite di pelletteria del 6,9 per cento e alza le stime di crescita per il 2013; Max Mara, nota azienda emiliana, scommette sugli accessori che, negli ultimi tre anni, hanno portato al gruppo un incremento del 20 per cento; inoltre, Giorgio Armani sottolinea l’importanza degli accessori nel suo giro d’affari, in crescita costante.

Solo alcuni nomi di note aziende di alta moda che hanno deciso di scommettere, per la prossima stagione, ancora una volta sulla collezione di accessori, sia per lui che per lei. Si potrà fare a meno del cappotto nuovo, di una maglietta, del  jeans (di cui sicuramente si è provvisti in abbondanza!), ma non si rinuncerà all’acquisto di una borsa o di una scarpa capace di dare il tocco di classe al proprio look. Malgrado la crisi.

app moda

Per lei di gran moda il tacco gioiello e la it-bag: la collezione autunno inverno 2013/2014 detta nuove proporzioni per le borse, più piccole e colorate, realizzate attraverso un mix di materiali: associati il velluto e il vitello, impreziositi da gioiellini e pailettès o, per le donne dall’animo rock, da borchie e cabochon.

Per lui, invece, stile classico per il lavoro, con punte di luce per colorare anche le giornate d’inverno più fredde, e stile comfort per la città o la montagna, d’obbligo la comodità, con stivale biker, sneaker, scarpa outdoor o francesina.

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Claudia D'Agostino

Anticipazioni Uomini e Donne: i nomi dei tre tronisti

il cast di "The Railway Man" cast

Nicole Kidman e Colin Firth fianco a fianco per “The Railway Man” (Video)