in ,

Moda estate 2015: i cinque modi più chic per indossare il foulard

La moda estate 2015, non è chic se non guarda verso il passato, ecco perchè è sempre utile trarre ispirazione dagli armadi delle nonne e dagli stili che imperversavano durante gli anni Cinquanta e Sessanta. E’ sempre attualissimo il foulard, quella sciarpina in seta dalle fantasie più colorate a quelle meno vistose, che dona al look un’allure da diva del cinema classico hollywoodiano in vacanza.

Infatti, nonostante il susseguirsi delle tendenze moda estate 2015, il foulard anche quest’anno promette di essere un elemento a cui non rinunciare. Il foulard è sempre stato un accessorio feticcio negli ambienti del jet set internazionale. Un velo da vera femme fatale con il quale suscitare mistero, se indossato sulle morbide chiome al vento. Chic e di classe se lasciato scivolare dolcemente sulle spalle scoperte in una fresca serata estiva, ma anche glamour se legato al collo al posto di una sciarpa.

Oggi la moda estate 2015 ripropone questo must have riadattandolo in modo scanzonato. Tra i mille modi di indossare il foulard, eccone cinque che faranno la differenza:

  1. se si è in possesso del foulard più piccolo, conosciuto anche come modello Gavroche, si potrebbe decidere di annodarlo intorno al polso come se fosse un bracciale;
  2. un utilizzo più sportivo si può realizzare portandolo al collo come una bandana in stile film western;
  3. per ravvivare il pantalone più basico, non c’è niente di meglio che usare il foulard al posto della cintura;
  4. molto usato anche sulle icon bag più famose, il foulard stretto ai manici delle borse fa sempre la sua figura;
  5. per concludere, un ultimo suggerimento validissimo è quello di servirsene per impreziosire le acconciature più semplici come la treccia, la coda o il mugno.

 

Foto Oleg Babkin Shutterstock

 

 

 

 

Foto:

andre ayew inter

Inter sbaragliata, la Roma di Garcia piomba su Ayew del Marsiglia

Civitanova Marche, naufragio peschereccio: ritrovato il corpo di uno dei dispersi