in ,

Modena: uccide il compagno a coltellate e si costituisce, arrestata 50enne

Omicidio a Modena nella prima mattina di oggi, venerdì 22 giugno, dove un 60enne dirigente d’azienda è stato ucciso a coltellate dalla compagna, la quale dopo il delitto si è costituita alla polizia.

L’assassina rea confessa è una donna di origini straniere. L’omicidio stando alle prime ricostruzioni è avvenuto intorno alle 6 del mattino. L’autrice del delitto ha poi dato l’allarme telefonando alla polizia e consegnandosi agli agenti giunti sul posto.

>>> TUTTE LE NEWS CON URBANPOST, LEGGI <<<

L’omicidio è avvenuto in un appartamento al terzo piano sito in via mar Adriatico, dove la coppia abitava. La vittima è Claudio Palladino, dirigente d’azienda. La donna che l’ha ucciso era la sua compagna, di 50 anni, e pare essere stata badante dei genitori della vittima. La donna avrebbe colpito il compagno con almeno dieci coltellate. Ignoto al momento il movente dell’omicidio, la responsabibile del massacro è ora sotto interrogatorio.

Musica per i matrimoni, le ultime tendenze e le novità

Wind Summer Festival 2017: polemiche per il concerto di Piazza del Popolo, cancellate l’esibizioni di alcuni artisti