in

Modena: uccide la madre strangolandola poi si getta da un ponte

Omicidio suicidio a Modena: un uomo ha ucciso la madre strangolandola e poi si è tolto la vita buttandosi da un ponte. Il dramma familiare si è consumato a Sassuolo, nel Modenese. Il corpo senza vita dell’uomo è stato trovato poco fa a Ponte Secchia, frazione di Baiso, nel Reggiano. Giaceva sotto un viadotto di una strada provinciale.
omicidio suicidio a modena

Avviate le indagini, i carabinieri si sono recati nella sua abitazione ed hanno trovato il cadavere della donna. Fatti i dovuti accertamenti sul posto, hanno ricostruito la drammatica dinamica dei fatti: prima di togliersi la vita l’uomo aveva strangolato la madre. Polizia e Scientifica sul posto.

L’autore di questo scempio un uomo di 53 anni, il cui cadavere è stato recuperato sotto un viadotto di una strada provinciale, grazie alla segnalazione di un automobilista che ha notato la macchina dell’uomo in sosta vicino al ponte, ferma con il motore acceso. Insospettitosi è andato a vedere ed ha scorto il cadavere. L’anziana vittima è una 80enne, sua madre. L’ipotesi più accreditata è che sia stato il figlio ad ucciderla, probabilmente strangolandola. Dal primo esame cadaverico, infatti, il medico legale accorso sul luogo del ritrovamento ha ipotizzato che la donna sia morta soffocata.
Potrebbe interessarti anche: Sofiya Melnyk news: lettera anonima a Chi l’ha visto? apre nuovo scenario su giallo Cornuda

Starbucks apre anche a Malpensa: ecco come inviare la propria candidatura

Fabio Volo rivela: «La mia vita è migliore del mio Instagram!»

Back to Top