in

Moldavia: Incredibile autogol del portiere su rinvio

Di autogol al limite dell’incredibile, sui campi da calcio, ce ne sono stati davvero tanti. Però, non ci si ricorda , ripercorrendo gli anni passati di  una ‘papera’ come quella di Rudu Mitu, portiere moldavo al suo esordio in prima squadra nel campionato maggiore.Milsami

L’esordio del giovane portiere della squadra Milsami-Ursidos  di certo non verrà ricordato in maniera felice, Mitu si è reso infatti protagonista di uno degli autogol più goffi della storia del calcio. Un errore davvero insolito da parte di un portiere che  lancia la palla nella propria porta a dieci minuti dall’inizio.

Durante il match di sabato contro il Rapid Ghidighici, l’estremo difensore esce il presa bassa per agguantare un pallone diretto sul fondo. Tutto normale fin qui , la presa è sicura, ma dopo accade l’inspiegabile: il giovane, nel tentativo di rinviare con le mani, scaglia il pallone direttamente oltre la linea di porta .

Oltre il danno anche la beffa per il giovane portiere, poichè la partita si concluderà col risultato di 2-1 per la squadra avversaria naturalmente favorita dal suo errore. Consapevole di averla fatta grossa, l’estremo difensore dei Milsami-Ursidos è uscito in lacrime dal campo.

Ecco il video:

Written by Francesco Moretti

Nato ad Avellino il 4 Gennaio 1995 , appassionato di sport e di politica, frequenta liceo scientifico P.S. mancini di Avellino

Calciomercato Napoli: arrivano Ilicic e Nainggolan a Giugno?

Governo Letta già in crisi: scontro su intercettazioni e Imu