in ,

Mondiale 2014 dei delitti contro l’incolumità delle persone: ecco la classifica dei vincitori

Chi vincerebbe il Mondiale se la coppa fosse assegnata al Paese con il maggior numero di delitti contro le persone? Rincuora sapere che in questa competizione l’Italia non passerebbe il turno di qualificazione alla fase finale. Possiamo dormire sonni tranquilli. Solo Belgio e Russia a rappresentare l’Europa nel tabellone ad eliminazione diretta, rispedite a casa rispettivamente agli ottavi (Belgio) contro il Ghana e ai quarti (Russia) contro la Nigeria.

mondiale

I padroni di casa del Brasile vedrebbero svanire i “sogni di gloria” (le virgolette sono d’obbligo per questa classifica) ai quarti di finale contro la Colombia. Le semifinali, oltre ad essere un’indicazione di mete turistiche da evitare o quantomeno da vivere sempre sul “chi va là!”, vedrebbero scontri inediti per questa fase se si trattasse di un “semplice” mondiale di calcio: Honduras-Colombia e Nigeria-Messico.

Ad aggiudicarsi il trofeo sarebbe l’Honduras, Paese chissà quanto felice di aggiudicarsi la prima stelletta mondiale per questa classifica. Con 90 omicidi ogni 100.000 abitanti avrebbe la meglio sul Messico.

maria elena boschi riforme

Renzi, riforma del Senato: le minoranze Pd vogliono tagli anche alla Camera

mondiali brasile peggiori

Top 5 peggiori calciatori del Mondiale