in ,

Mondiale 2014 dei fumatori: ecco la classifica dei vincitori

“Fumi come un turco” potrebbe essere una facile soluzione per capire chi vincerebbe i Mondiali 2014 se il criterio di selezione fosse il numero di sigarette fumate ogni anno da una persona. Ma la storia ci insegna che la Turchia non si è qualificata per questa edizione dei campionati del Mondo. Chi vincerebbe allora?

fumo sigaretta

In questa speciale competizione, l’Italia si qualificherebbe senza problemi alla fase ad eliminazione diretta, ma vedrebbe la fine del suo cammino agli Ottavi di Finale contro un agguerrito Giappone. Tra le “Big Four” in Semifinale non troveremmo una sola della cosiddette “grandi del calcio” ma due scontri inediti a questi livelli: Grecia-Corea del Sud e Giappone-Russia.

Allo Stadio Maracanà, gremito certamente di 78.000 fumatori incalliti, l’atto finale tra Grecia e Russia con una vittoria schiacciante della compagine ellenica: 2.795 sigarette fumate ogni anno in media per persona. In questo caso possiamo dirlo: un torneo…andato in fumo.

Mondiali Brasile 2014 Inghilterra-Uruguay 0-1 primo tempo. Gol di Suarez, traversa di Rooney

Elenoire Casalegno in posa

Elenoire Casalegno e Sebastiano Lombardi sposi il 18 luglio: “Non è detto che non ci siano sfumature rock nel mio ingresso in chiesa”