in

Mondiale 2014: il Giappone di Zaccheroni spera di vincere

Alberto Zaccheroni, nei prossimi giorni, arriverà in Brasile con il suo Giappone e la sensazione è che la sua “seleçao” nipponica non sia all’altezza delle altre Nazioni partecipanti. Per la sua squadra sarà estremamente difficile essere protagonisti  nella terra Carioca. Il calcio asiatico ha fatto dei grandi progressi ma i miglioramenti non si vedono specie quando la sua squadra si confronta con Nazionali del Sud America o dell’Europa. Alberto Zaccheroni facebook(2)


Nell’ultima Confederations Cup il Giappone ha sempre perso nelle sfide dirette. Questo divario non si verifica solo con il team di Zaccheroni ma lo stesso si può dire della altre Nazionali asiatiche e coreane. I figli del “Sol Levante” ce la metteranno tutta in questo Mondiale ma sarà difficile, per loro, trovare uno spiraglio importante.   

Seguici sul nostro canale Telegram

Vidigal Favela

Mondiale 2014: prodotti nocivi nello Sheraton Hotel che ospiterà Spagna, Argentina, Belgio ed Ecuador

alla larga la negatività

Yoga del suono: addio negatività