in

Mondiale Brasile 2014: Belgio-Russia, numeri e probabili formazioni. Capello tenta il sorpasso

Alle 18.00 ora italiana scenderanno in campo Belgio e Russia per la seconda giornata del girone H. Dopo il pareggio contestato dalla stampa russa contro la Corea del Sud (1-1), la nazionale del CT italiano Fabio Capello ha l’opportunità di sorpassare in classifica i belgi, reduci da un vittoria di misura (2-1) contro la modesta Algeria.

Belgio Mondiale

8 precedenti tra le due squadra (4 vittorie russe, 3 belghe e un pareggio). L’ultimo incontro mondiale nel 2002 con vittoria del Belgio per 3-2. A partire favorita è proprio la squadra del piccolo stato europeo (lo stesso Capello prima del Mondiale l’ha definita “la squadra possibile mina vagante”) ma il fattore decisivo portebbero giocarlo le difese, entrambe punto di forza della rispettiva selezione. C’è molta attesa per la ripresa ad alti livelli del centravanti belga Lukaku supportato dal fuoriclasse Hazard, come anche per una prova di forza russa, Nazionale che si è sempre presentata come possibile big ai mondiali senza raggiungere grandi risultati.

 

Queste le possibili formazioni. Belgio (4-2-3-1): Courtois, Alderweireld, Kompany, Van Buyten, Vertonghen, Witsel, Fellaini, Mertens, De Bruyne, Hazard, Lukaku. Russia (4-2-3-1): Akinfeev, Eshchenko, Berezoutski, Ignashevitch, Kombarov, Denisov, Glushakov, Samedov, Dzagoev, Kokorin, Kerzhakov.

miro klose gol

Record gol Mondiali: Klose come Ronaldo, 15 gol, ma tante polemiche dalla Lazio

italia chiellini barzagli uruguay juve

Italia Uruguay Mondiali Brasile: De Rossi ko, pronta la difesa della Juve con Immobile