in

Mondiale Brasile 2014: tra proteste e il “La La La” di Shakira (Video)

Desculpe, Neymar” è la melodia scritta dal brasiliano Edu Krieger e diventata simbolo di protesta contro l’organizzazione del prossimo Mondiale proprio in Brasile. Le manifestazioni, esplose fin dal giugno dell’anno scorso, per la Confederations Cup sono contro il presidente brasiliano Dilma Roussef che le ha considerate dell’opposizione e della destra che non vuole “ammettere” che il  governo Lula è riuscito a portare l’evento in Brasile. Mondiale Brasile2

Al di là del “Desculpe” “l’inno ufficiale” che accompagnerà i Mondiali sarà ancora una volta cantato da Shakira che è passata dal “Waka Waka” del Sud Africa 2010 al “La La La” del Brasile 2014.

 

 

 

http://youtu.be/X6g2w1ucAcg

La famiglia italiana sta andando in pezzi

Mario Balotelli

Calciomercato: scambio Balotelli-Hamsik tra Milan e Napoli (Video)