in

Mondiali 2014: attenzione alla schiena

Le partite dei Mondiali di Calcio Brasile 2014 si guardano dal divano, in compagnia, tra una birra e l’altra. Si sta comodi, ma poi la schiena inizia a brontolare. Nessuno vieta l’accoppiata Calcio-Divano, basta solo fare attenzione e muoversi nei momenti di pausa. I rigori non si possono perdere!

guardare le partite

Il dottor Stefano Respizzi, specialista in Medicina dello Sport e in Medicina Fisica e Riabilitazione e direttore del Dipartimento di Riabilitazione e Recupero Funzionale di Humanitas, consiglia di non sprofondare nel divano e di mantenere una postura corretta. Le gambe non devono stare ad un livello più alto del bacino. I glutei e la schiena devono cercare di aderire bene allo schienale e le cosce e la schiena devono disegnare un angolo retto.

Cercare sempre di appoggiare la testa. Mentre si guarda la partita, non fossilizzare i piedi, ma muoverli un po’. Alzarsi e fare qualche passo per sciogliere la colonna, lo sguardo può restare ben incollato alla televisione.

Seguici sul nostro canale Telegram

amici 13 anticipazioni

Amici 13, Luca Zanforlin indeciso: ci sarà il prossimo anno al fianco di Maria De Filippi?

Nazionale Spagnola facebook(1)

Mondiale 2014: i 23 convocati della Spagna