in

Mondiali di Atletica Leggera, Pechino 2015: poche speranze di medaglia per l’Italia

Dal 22 al 30 agosto, nel meraviglioso Nido d’Uccello di Pechino, si svolgerà la quindicesima edizione dei Mondiali di Atletica Leggera. I migliori atleti del mondo scenderanno in pista tra la mezzanotte e le quindici (ora italiana), a causa delle sei ore di differenza con la Cina. I Mondiali di Atletica Leggera Pechino 2015 si apprestano a incominciare in un’atmosfera quasi surreale a causa del polverone sollevato da un’inchiesta giornalistica che getta ombre pericolose su molte medaglie olimpiche dal 2001 al 2012.

L’Italia arriva a questo Mondiale con la voglia di riscattarsi dalla brutta figura dell’edizione scorsa, una sola medaglia conquistata da Valeria Straneo nella maratona. Questi Mondiale sarà anche l’occasione per molti atleti di vivere una tappa di preparazione al grande evento della prossima stagione: le Olimpiadi di Rio de Janeiro. Sono pochissime le speranze di andare a medaglia per la spedizione azzurra, vista anche l’esiguità degli uomini. Sono soltanto 36 (15 uomini e 21 donne) che sono partiti alla volta di Pechino.

Dispiace per i forfait di Alessia Trost nell’alto e di Fabrizio Donato nel triplo, ma le speranze dell’Italia sono per la maggior parte riposte nei saltatori in alto. Marco Fassinotti e Gianmarco Tamberi potrebbero regalare una medaglia all’Italia proprio nell’ultimo giorno di gara, quando sarà in programma la finale di Salto in Alto. Qualche possibilità di andare a medaglia anche per Eleonora Anna Giorgi nella 20 Km di Marcia e per Libania Grenot, campionessa europea dei 400m e capitano della staffetta 4×400.  Non resta che godersi il grande spettacolo dei Mondiali di Atletica Leggera, sperando di vedere una sfida all’ultimo millesimo di secondo tra Usain Bolt e Justin Gatlin, o ancora record del mondo infranti, visto che le speranze azzurre sono veramente ridotte all’osso.

Alessia Marcuzzi incinta? La verità della show girl

migranti naufragio Agrigento

49 migranti trovati soffocati: Procura apre un’inchiesta per omicidio colposo