in

Mondiali di atletica, Pechino 2015: le 5 medaglie più belle della rassegna iridata

Calato il sipario sui mondiali di atletica di Pechino è tempo di bilanci. Per l’Italia è stata un’edizione da dimenticare, segno di una crisi nera che continua da molti anni; nelle ultime edizioni della rassegna iridata gli azzurri sono saliti sul podio solo due volte. E questa volta la bandiera tricolore non è mai stata issata vicino al podio, l’Italia ha infatti chiuso la sua spedizione cinese con zero medaglie, finendo al 32esimo posto del medagliere.

A farla da padrona un sorprendente Kenya che, con 7 or,i, 6 argenti, 3 bronzi, si piazza davanti a Giamaica e Stati Uniti, beffati nella staffetta 4×400 dalla Giamaica. Un’edizione dei mondiali di atletica dove ad essere ricordato sarà sempre e comunque lui, Usain Bolt. Il campione giamaicano ha conquistato tre medaglie d’oro, imponendosi come l’uomo dei record che sarà difficile superare.

Da ricordare anche la vicenda del polacco Pawel Fajdek; il neo campione del mondo del lancio del martello che ubriaco dopo i festeggiamenti aveva venduto la sua medaglia d’oro per pagare il taxi.

feste del vino e dell'uva Romagna 2015

Feste del vino e dell’uva 2015 in Emilia-Romagna: dal Valtidone Wine Fest ai “giorni del Sangiovese”

domenica al museo 4 ottobre 2015

Musei gratis domenica 6 settembre 2015: tesori da riscoprire in tutta Italia