in

Mondiali di atletica, Usain Bolt vince la finale dei 200m: il campione del mondo è ancora lui

Lightning Bolt, non si spegne mai. Il fulmine a cel sereno dell’atleta giamaicano illumina lo skyline di Pechino. Usain Bolt si riconferma campione del mondo nei 200m, conquistando la sua terza vittoria consecutiva in un mondiale in questa specialità; all’ultimo mondiale diede forfait per una partenza errata sui 100m.

Ci ha provato anche questa volta Justin Gatlin, uscito bene dall’ultima curva sembrava potesse battere il giamaicano, ma la falcata di Bolt non ha lasciato scampo all’atleta a stelle e strisce, che si è dovuto accontentare del suo secondo argento in questi mondiali, sempre dietro all’imprendibile Usain Bolt: l’uomo più veloce del mondo.

Ed è così, con questa doppietta, che Bolt mette a tacere tutte le polemiche in merito ai presunti sospetti di Doping. Bolt dice no, e dopo la conferma della negatività del campione giamaicano dal presidnete della IAAF Lamine Diack, il fulmine giamaicano è ancora quì, davanti alle telecamere, davanti al mondo per dire a tutti che: il più veloce è sempre lui.

Uomini e Donne i nomi dei nuovi tronisti

Uomini e Donne news, i fan di Game Of Thrones commentano: esilarante guerra tra troni

Riforma pensioni 2015 ultime novità: lavoratori precoci tra penalizzazioni e Quota 41, inviano una lettera al Governo