in

Mondiali di calcio 2014, Brazil: arriva su Italia 1 il reportage sui retroscena della manifestazione

Questa sera alle ore 23.50 su Italia 1 andrà in onda Brazil, un viaggio nella terra carioca a pochi giorni dall’inizio dei Mondiali di calcio 2014. Il reportage è stato realizzato da Giorgio Terruzzi con la collaborazione di Mino Taveri per Sportmediaset con l’obiettivo di mostrare i retroscena e le contraddizioni di una paese che si sta preparando all’evento con non poche difficoltà.

Favela_cantagalo Brasile

Tappa principale del viaggio sarà Rio De Janeiro, che ospiterà la finale del 13 luglio ma che sta assistendo alle mille proteste del popolo brasiliano contro le istituzioni, e in questi mesi ha fatto sentire la sua voce contro un sistema che ha deciso di destinare i soldi alla costruzione di uno scenario imponente, dagli stadi alle strutture di accoglienza per gli ospiti e tutto il business che ruota attorno alla manifestazione mondiale, tirandosi indietro di fronte ai gravi problemi che da anni stanno mettendo in ginocchio il paese. La terra del calcio per eccellenza che è riuscita ad alimentare la forte passione per questo sport deve fare i conti anche con la triste condizione delle favelas e lo sgombero forzato, il triste volto di un paese che può vantare ben 9 km di parco giochi sulle spiagge di Ipanema e Copacabana. Ed è una riflessione su un paese che in questi ultimi anni ha preso coscienza del proprio malessere grazie ai mezzi di informazione e alla voglia del popolo di sapere e di affrontare i problemi con coscienza, risvegliata proprio in occasione dei mondiali.

Brazil racconterà un nuovo volto del Brasile e cercherà di esaminare più da vicino i risvolti della manifestazione sulla società visitando le tanto temute favelas e incontrando i protagonisti della protesta e i personaggi più importanti che hanno fatto la storia del calcio nazionale, come gli ex campioni del mondo JairzinhoLeo Junior.

Cravings cioccolato a zero calorie

Cravings, nasce in Inghilterra il cioccolato a zero calorie

Risultati ballottaggi comunali 2014, Pavia: il sindaco più amato d’Italia perde. Città al PD