in

Mondiali di nuoto, Kazan 2015: Tania Cagnotto conquista un’altra medaglia, è bronzo nel trampolino da 3 metri

Paganini non ripete. Ed invece Tania Cagnotto ha voluto essere ancora una volta protagonista in questi mondiali, per lei è arrivata la seconda medaglia, il bronzo dal trampolino 3 metri.

Dopo l’oro di due giorni fa dal trampolino 1 metro tante erano le aspettative sulla neo campionessa mondiale. Difficile ripetersi, e soprattutto difficile trionfare una seconda volta sulle temibili cinesi. Ma a modo suo, ancora una volta, Tania ha dimostrato di essere la regina dei tuffi in questa edizione russa dei mondiali di nuoto. La bolzanina ha conquistato un bronzo insperato sino all’ultimo tuffo, quando con la grazia e la determinazione di una vera campionessa ha tirato fuori l’agguato vincente, quello che vale il terzo posto mondiale.

Cambia l’ordine, ma le protagoniste no. Trionfa la cinese Shi Tingamo con un punteggio di 377.45, l’argento va a He Zi con 356.15. E poi c’è lei, Tania, l’unica in grado di stare al passo della perfezione cinese grazie ad un 347.20. Nell’ultima gara in un mondiale Tania Cagnotto si porta certa a casa una grande soddisfazione, arrivando ancora una volta dove nessuna tuffatrice italiana era mai riuscita. E per chi avesse avuto ancora dei dubbi a riguardo, la regina dei tuffi è lei, sempre e solo Tania Cagnotto.

il disegno nel cinema, mostre cagliari 2015

Mostre Cagliari 2015: “Il disegno nel cinema”, i grandi registi in mostra nel capoluogo sardo

gatorade app

Gatorade diventa sponsor di tutti gli sportivi: la nuova piattaforma “Sponsored by Gatorade”