in

Mondiali nuoto 2019: Martina Carraro in finale nei 100 rana, nuovo record italiano

Martina Carraro torna a far sognare l’Italia per quanto riguarda il nuoto. La campionessa italiana è volata alle semifinali dei 100 rana donne dei Mondiali 2019 a Gwangju in Corea del Sud. Martina ha firmato il nuovo record italiano di 1’06″39, migliorando il primato da lei stessa detenuto ormai da tre anni con 1’06″41. La gara di Martina è stata una gara perfetta mirata ad ottenere il passaggio alla finale. L’Italia può tornare a sognare il podio con la bravissima e velocissima Martina. Martina con soli 9 centesimi di distacco dalla giapponese Reona Aoki può sognare di arrivare sul podio.

Leggi anche –> Calciomercato Milan, chi è Zaracho? L’uomo che fa sognare i rossoneri

Chi è Martina Carraro?

Martina Carraro domani, 23 luglio 2019, si giocherà il tutto per tutto alla finale  dei 100 rana donna dei Mondiali 2019 a Gwangju in Corea del Sud. La nuotatrice italiana è nata a Genova il 21 giugno 1993. Ha 26 anni, è alta 175 cm e pesa 60 kg. E’ specializzata nella rana ed è campionessa italiana nei 100 m ai Primaverili 2009 di Riccione e vice campionessa italiana nella gara dei 50 m con il tempo di 31″39 ottenuto ai campionati italiani estivi di nuoto 2009 svoltisi a Pescara. Nell’agosto 2010, ai I Giochi olimpici giovanili estivi di Singapore, ha vinto la medaglia d’argento nella gara dei 50 m. Il 9 luglio 2015, alle Universiadi di Gwangju, ha fissato il record italiano in vasca lunga sui 50 m rana, in 30″89 in semifinale. Successivamente ha abbassato ancora il record durante i Campionati mondiali di Kazan 2015 in batteria con il tempo di 30″83. Per quanto riguarda la sua vita privata è stata legata sentimentalmente al nuotatore Luca Leonardi. Dal 2016 è fidanzata con il nuotatore Fabio Scozzoli.

Campionato Mondiale di nuovo 2019

La XVIII edizione dei Campionati mondiali di nuoto 2019 si sta svolgendo dal 12 al 28 luglio 2019 a Gwangju, in Corea del Sud. La competizione sportiva è organizzata dalla Federazione Internazionale del Nuoto (FINA) e le discipline presenti sono il nuoto, il nuoto di fondo, il nuoto sincronizzato, la pallanuoto ed i tuffi. L’organizzazione della manifestazione venne ufficialmente affidata a Gwangju, Corea del Sud, il 19 luglio 2013 durante il Congresso Generale Biennale della FINA tenutosi a Barcellona. L’Italia sta regalando tantissime soddisfazioni. Oggi, 22 luglio 2019, Martina Carraro si è qualificata per la finale dei 100 rana. Non resta che incrociare le dita per la finale di domani, 23 luglio 2019.

Leggi anche –> Calendario Serie A 2019/2020, ecco tutte le giornate: si riparte il 24 agosto

Roberto Formigoni agli arresti domiciliari: sconterà la pena in un convento

Sharon Stone malattia: «Dopo l’ictus sono stata dimenticata come Lady D!»