in

Mondiali Russia 2018, l’Italia spera nel ripescaggio: Perù a rischio esclusione

Mondiali Russia 2018, ripescaggio Italia: la speranza si chiama Perù

La sconfitta nel doppio incontro con la Svezia ha fatto sfumare il sogno Mondiali per la nazionale italiana. C’è però chi ci crede ancora e cerca di trovare la luce nel baratro. Le possibilità ovviamente sono molto remote, ma esistono: il Perù, ad esempio, una delle ultime nazionali a conquistare la qualificazione per Russia 2018, rischia di non essere esclusa dal Mondiale a causa di una proposta di legge in base alla quale la Federcalcio andina dovrebbe passare sotto il controllo di un organismo statale, un vincolo vietato dal regolamento Fifa.

La possibilità, come dicevo, è molto remota, ma il popolo italiano spera che arrivi un aiuto dalla Fifa. Il Perù non è l’unica squadra, infatti, che rischia l’esclusione dal Mondiale. I venti di guerra mettono a rischio anche nazionali come quella della Corea del Nord o l’Iran, ad esempio. Questa, però, è un’eventualità che speriamo possa mai accadere, dato che si tratterebbe di un conflitto che sconvolgerebbe il mondo intero e la competizione mondiale stessa.

I bookmakers ovviamente non si sono trattenuti nel bancare la partecipazione dell’Italia ai prossimi Mondiali in Russia. Ad oggi, il ripescaggio della nostra nazionale è dato 50 a 1, per intenderci più della vittoria del Benevento allo Juventus Stadium. L’ipotesi dunque, e lo testimoniano anche le quote, è molto remota. Gli italiani però ci sperano ancora.

Seguici sul nostro canale Telegram

ylenia messina incinta

Ylenia bruciata viva dall’ex: in aula difende il suo aguzzino e lo bacia, la disperazione di sua madre

bando startup bioupper

Bando startup BioUpper 2017, arriva la terza edizione: Novartis e Fondazione Cariplo insieme per lo sviluppo delle Scienze della vita