in ,

Montecassino: Vittorelli e Marrazzo, le loro strade si incrociarono in Abbazia

“Da qui nascerà una persona nuova”, queste le parole che avrebbe pronunciato l’ormai ex abate di Montecassino, Pietro Vittorelli, riferendosi a Pietro Marrazzo, l’ex governatore del Lazio travolto dallo ‘scandalo trans’ di via Gradoli a Roma, che nel 2009 lo portò alle dimissioni.

Vittorelli, indagato dalla Procura di Roma con l’accusa di appropriazione indebita di oltre 500 mila euro destinate ad opere caritatevoli, accolse infatti in convento l’ex governatore Marrazzo, bisognoso di un rifugio che lo tenesse lontano dai riflettori e gli consentisse di elaborare la catastrofe politica e umana che lo aveva appena travolto. “Quest’uomo sta compiendo un delicatissimo iter da cui nascerà una persona nuova”, diceva Vittorelli del suo ospite, rimasto in Abbazia per circa 2 settimane, in una intervista rilasciata a La Repubblica; “Don Pietro Vittorelli è un amico e una guida”, ringraziava Marrazzo durante un intervento a Domenica in, all’epoca condotta da Mara Venier.

Da quando è al centro della scandalosa vicenda, “Sua Eccellenza” Pietro Vittorelli ha i riflettori mediatici puntati addosso, e di ora in ora emergono dettagli suoi suoi recenti trascorsi che svelano le molteplici sfaccettature della sua personalità. Da un lato lo scopriamo “guida spirituale” per Pietro Marrazzo, punto di riferimento per Angelo Balducci (sì, ‘quel’ Balducci, presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici arrestato nel 2010 nell’ambito dell’inchiesta sugli appalti per le grandi opere tra cui il G8 della Maddalena e la ricostruzione post terremoto in Abruzzo), dall’altro uomo di fede dedito a presunti traffici illeciti con la complicità del fratello Mario.

Frequentatore dei salotti buoni, amante del lusso e della ‘bella vita’, stando all’accusa che gli muove la Procura, don Pietro Vittorelli sarebbe amico e confidente di molti personaggi “che contano”, come John Elkann Gianni Letta, braccio destro di Silvio Berlusconi, per citarne alcuni. Una personalità multiforme, la sua, che spesso e volentieri lo avrebbe portato a percorrere strade ‘altre’ dalla vita monastica, facendolo addirittura approdare, l’11 settembre scorso, alla convention di Forza Italia “L’Europa che vogliamo”, che ha avuto luogo presso il Grand Hotel ‘Palazzo della Fonte’ a Fiuggi.

Andorra Italia ora diretta tv

Serbia – Italia Under 21 info diretta tv e probabili formazioni qualificazioni Euro 2017

Castello di Natale Gradara 2015

Castello di Natale Gradara 2015: eventi, mercatini e itinerari sulle orme di Paolo e Francesca