in ,

Montecatini: uccise la moglie e ora ne percepisce la pensione

Lorenzo Ballerini, fratello di Beatrice, bancaria a Prato e uccisa nel 2012 dall’ex marito, Massimo Parlanti, ha lanciato una petizione online con cui chiede la modifica della legge grazie alla quale il suo ex cognato e uxoricida percepisce paradossalmente la pensione della sua vittima. Massimo Parlanti reo confesso è stato, infatti, condannato a 18 anni di carcere con rito abbreviato, per avere strangolato la moglie dalla quale si era separato.

Inps elargisce pensione all'uxoricida

La petizione è indirizzata al presidente del consiglio Matteo Renzi, ed è stata promossa su change.org nei giorni scorsi. Ha già raggiunto più di 50mila adesioni tra le quali quella del vicepresidente del Senato, Valeria Fedeli.

Al quotidiano ”ll Tirreno”, Ballerini ha raccontato di avere appreso dall’Inps che i figli di sua sorella, accuditi dalla sua famiglia percepiscono il 40% della pensione della madre, mentre al marito-omicida spetta il rimanente 60% e in base alla legge ne avrà diritto per tutta la vita. Il giudice che ha emesso la sentenza non ha dichiarato Parlanti indegno a succedere e non esistendo un meccanismo automatico d’indegnità per l’assassino del coniuge, a questi gli viene accreditata la pensione.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

serie tv

Sherlock: in arrivo l’attesa 4° stagione

nicole scherzinger parla del suo problema di bulimia

Nicole Scherzinger si confessa: 8 anni per vincere la bulimia