in ,

Monza neonato morto in incidente stradale, padre indagato per omicidio colposo: cosa è emerso su di lui

Monza neonato morto in incidente stradale: indagato il padre alla guida della vettura. Sembra infatti che la piccola vittima al momento dello schianto si trovasse nell’ovetto per il trasporto dei neonati, posato sul sedile posteriore, ma che non fosse immobilizzata dalla cintura. Ecco perché quando l’auto ha sbandato andando a schiantarsi contro il guardrail, lui è stato sbalzato fuori e schiacciato tra i sedili.

Il drammatico incidente è avvenuto domenica 12 novembre, intorno alle 9.45 lungo viale Fermi, quando la Fiat Punto su cui viaggiavano la piccola vittima e i suoi genitori, una coppia di 20enne di origine sudamericana, si è schiantata sul guardrail che separa la strada che si addentra nel tunnel da quella che rimane in superficie.

>>> Monza auto si schianta contro guardrail: muore neonato di un mese, gravi i genitori <<<

La Procura di Monza ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e lesioni a carico di Fausto Andres Vicente Pillajo, padre del bimbo rimasto ucciso nell’incidente, ancora ricoverato insieme alla moglie, Maria Ana Pillajo Guallotto, perché rimasti gravemente feriti nello schianto. Secondo le indagini, infatti, il bimbo era solo adagiato all’ovetto, ma non debitamente legato. Si è appreso inoltre che quando il conducente ha perso il controllo dell’auto molto probabilmente stesse parlando al cellulare. Inoltre gli esiti degli esami tossicologici effettuati su di lui avrebbero rivelato un tasso alcolico nel suo sangue di poco superiore al limite.

Un elemento, questo del tasso alcolemico, non sufficiente a spiegare lo sbandamento improvviso della vettura, che per gli inquirenti sarebbe stato provocato da una distrazione del padre del piccolo che quando è avvenuto lo schianto forse parlava al telefono. Si cercano conferme di siffatta ipotesi: la Polizia Locale di Monza ha infatti già acquisito un filmato delle telecamere di videosorveglianza, dal quale è stato possibile ricostruire la drammatica sequenza dell’incidente. La Fiat Punto di Andres Vicente Pillajo ha improvvisamente sbandato all’altezza del sottopasso di via Fermi; dalla analisi dei tabulati telefonici si potrà capire se il giovane padre in quei minuti (o immediatamente precedenti ad essi) fosse occupato a parlare al cellulare.

Marco Aurelio Fontana moutain bike

Marco Aurelio Fontana “Fingers Cross”: il campione presenta la gara di Piacenza [VIDEO]

crtne 23enne partorisce in casa neonato morto

Crotone, partorisce in casa e va dai medici: il neonato trovato morto in casa