in , ,

Moratti compra l’Inter: il 18 febbraio del 1995 ricomincia un sogno

Questa stagione, quella che doveva rappresentare per l’Inter la svolta dopo alcuni anni avari di soddisfazioni, non si sta rivelando all’altezza delle aspettative nonostante la nuova proprietà di Thohir e così, abbiamo voluto ricordare una data, quella del 18 febbraio 1995, che nella memoria dei tifosi nerazzurri rievoca un momento storico del club di Via Turati: il ritorno della famiglia Moratti alla guida dell’Inter. 

Massimo Moratti infatti proprio vent’anni fa tornava al timone dei nerazzurri, dopo che dal 1955 al 1968 il padre Angelo aveva fatto grande l’Inter grazie ai dettami tecnici di Helenio Herrera, che vinse tra l’altro tre scudetti, due Coppe Intercontinentali e due Coppe dei Campioni; i primi anni del nuovo ciclo di Moratti, che prese il posto di Ernesto Pellegrini, non furono particolarmente esaltanti, con la sola Coppa UEFA del 1998 a riempire la bacheca di Via Turati.

Fu necessario aspettare l’arrivo di Roberto Mancini sulla panchina dell’Inter per iniziare un ciclo ricco di soddisfazioni; dal 2004 infatti i nerazzurri conquistarono due Coppe Italia, due SuperCoppe italiane e tre scudetti ma la vera e propria svolta ci fu nel 2008 quando si sedette in panchina Josè Mourinho: il portoghese riuscì nell’impresa di vincere altri due scudetti ma soprattutto realizzò lo storico triplete, vale a dire l’accoppiata scudetto, coppa di lega e Champions League, cosa che non era mai successa prima ad alcun club italiano. E’ proprio con il triplete che si conclude il ciclo vincente di Moratti, gli anni seguenti infatti sono si costellati di vittorie ma non della stessa caratura di quelle ottenute nel biennio 2008-2010; si arriva così alla storica data del 2013, precisamente il 15 novembre, giorno in cui la famiglia Moratti lascia nuovamente le redini del club; a subentrare a Massimo è il tycoon indonesiano Erik Thohir, primo proprietario straniero dell’Inter. Per Moratti è una decisione difficile ma inevitabile per assicurare un futuro vincente ai nerazzurri; finisce così un ventennio di gioie e dolori sul rettangolo verde, un ventennio in cui Massimo Moratti è riuscito a superare il padre Angelo arricchendo ulteriormente il palmares dei nerazzurri.

Mourinho Eva Carneiro

Inter ultimissime, l’ex Mourinho: “Spero vincano l’Europa League”

frittelle vegane

Carnevale 2015: ecco la ricetta delle frittelle vegane