in

Morbo di Parkinson sintomi: Emma Lawton, malata a 29 anni, torna a disegnare [VIDEO]

Quando aveva solo 29 anni, Emma Lawton si ammalò di Parkinson, una malattia neurodegenerativa lenta ma progressiva, che inficia il controllo del movimento e l’equilibrio. Purtroppo, negli ultimi tre anni le sue condizioni si sono aggravate, tanto che i suoi tremori non le consentivano più di svolgere azioni quotidiane, fra le quali il suo lavoro di grafica.

Emma Lawton, infatti, è una grafica e la maggior parte del suo lavoro consiste nell’utilizzo di penne e strumenti utili per disegnare e scrivere. La ragazza, ora 33enne, si è rassegnata al suo destino: smettere di perseguire la sua più grande passione, il disegno. Grazie a un’invenzione geniale prodotta da Hayan Zhang, però, Emma ha potuto continuare a praticare il suo lavoro: si tratta di una penna speciale, il cui prototipo è stato ispirato da un altro strumento che aiuta i malati di Parkinson a usare il cucchiaio.

La penna speciale utilizzata da Emma consiste di un circuito con il quale lo strumento riceve piccole scosse e aiuta i malati di Parkinson a tratteggiare linee dritte, eliminando il tremolio tipico di chi soffre di questa patologia. Oggi Emma è tornata al suo lavoro di grafica: “Mi fa dimenticare che sono malata” ha spiegato davanti alle telecamere della BBC, non senza commozione. Come ha riferito poi Hayan Zhang, ora i ricercatori svilupperanno un prototipo in grado di aiutare tutti i malati di Parkinson. Di seguito il video dell’intervista.

Novità auto 2017 Station Wagon prossime uscite e nuovi modelli

mostre roma 2016 alice paese delle meraviglie

Mostre Roma 2016: le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie in anteprima mondiale