in

Morbo di Parkinson: arrivo l’orologio da polso per la diagnosi precoce

Uno dei problemi più grandi nella diagnosi del Morbo di Parkinson consiste nel comprendere in anticipo se i tremori siano dovuti alla malattia o al tremore essenziale. Per i medici questa condizione è un dilemma, ma in loro soccorso potrebbe arrivare un orologio in gradi di operare efficacemente questa distinzione. Il dispositivo è stato concepito dai ricercatori dell’Università Campus Bio-medico di Roma in collaborazione con Oxford.

L’orologio sarebbe in grado di rilevare se i tremori siano effettivamente dovuti al Morbo di Parkinson, un enorme passo avanti nella diagnosi precoce di questa malattia. Non esistono, infatti, cure in grado di sconfiggerla, per ora, ma sapere in anticipo le mosse può aumentare la qualità della vita dei pazienti. Al dispositivo bastano pochi secondi per comprendere se ci si trova di fronte alla patologia. Come ha spiegato Lazzaro Di Biase, Neurologo del Campus: “L’accuratezza raggiunta sfiora il 92 per cento“.

L’errore diagnostico, con i sistemi attuali, si attesta sul 40 per cento, un enorme passo avanti contro il Morbo di Parkinson che colpisce ogni anno un centinaio di persone. Un’altra buona notizia riguarda il costo dell’orologio: solo quindi euro. La tecnologia del dispositivo si basa sul laser e su un algoritmo, che registra la velocità di movimento ed è in grado di predire la diagnosi.

[dicitura-articoli-medicina]

Messina Nazionale basket italiana

Euro Basket 2017 convocati Italia Training Camp Folgaria

oroscopo gemelli paolo fox

Oroscopo Paolo Fox luglio 2017 Gemelli: tensione e stress, l’amore è passionale