in ,

Morgan a X-Factor 2018 al posto di Asia Argento? Le ultimissime

Morgan a X Factor 2018? A quanto pare toccherà a Marco Castoldi sostituire Asia Argento al bancone della giuria di X Factor. La conferma ufficiale ancora non c’è, ma secondo un’indiscrezione di TvBlog sarà l’ex compagno dell’attrice a occupare la sedia di giurato. Un affare di famiglia, dunque: Asia e Morgan, infatti, sono stati insieme dal 2000 al 2007 e hanno una figlia, Anna Lou. Un affare, però, a prima vista non proprio vantaggioso (considerati i precedenti). Perché Morgan vanta in curriculum traumatici divorzi da talent, il primo proprio con X Factor, il secondo con Amici.

Morgan contro X-Factor: “Mi hanno rovinato”

Come riporta La Stampa, però, Morgan con X-Factor non è che si sia lasciato proprio benissimo.  Solo qualche giorno fa, alla presentazione del Premio Tenco, non ha risparmiato le critiche, puntando il dito proprio contro X Factor, già in precedenza definito «un banchetto di gelatai». Alla presentazione del Tenco, Morgan ha dichiarato: «Hanno dovuto dire che mi drogavo per farmi fuori da X Factor». E ancora: «Se i talent fossero così intelligenti, ci sarebbe in giro musica più bella e un mercato anche più florido. E invece non solo sono scadenti, ma è anche depresso il mercato».

Morgan a X-Factor 2018? Occhio ai sostituti

A quanto risulta all’AdnKronos, però, pur essendo incombente, la scelta del ‘sostituto’ non è stata ancora presa e fra i candidati almeno altrettanto probabili vi sono Elio e Lodo Guenzi de Lo Stato Sociale, insieme al frontman dei Thegiornalisti Tommaso Paradiso e al rapper Sfera Ebbasta.

Written by Andrea Paolo

46 anni, nato in provincia di Reggio Calabria, emigrato negli anni '80 al nord, è laureato in scienze politiche. Ha lavorato come ricercatore all'estero e studia da anni la criminalità organizzata. Per UrbanPost si occupa di news di cronaca e di gossip sui personaggi del mondo dello spettacolo.

Sciopero Rai 2018: programmi a rischio da giorno 8 al 12 ottobre, il motivo

Finanziaria 2019, le riforme del Governo Conte aumentano le tasse? L’analisi di Confindustria