in

Morgan cantante, vita privata devastata da un lutto: «A sedici anni è cambiata per sempre la mia esistenza!»

Questa sera su Canale 5 andrà in onda una nuova puntata di Live Non è la d’Urso che vedrà ospiti Pupo, Paola Caruso e Morgan, che a quanto pare replicherà alla sua ex compagna Asia Argento. Nel salotto di Barbara D’Urso Morgan sarà protagonista anche del classico “uno contro tutti”. Una vita vissuta sempre sotto il segno della provocazione quella dell’artista dei Bluvertigo, che nella sua autobiografia Il libro di Morgan, pubblicata qualche anno fa da Einaudi, aveva svelato un’incredibile retroscena.

Morgan confessione choc: «A 46 anni mio padre si tolse la vita!»

Un evento ha segnato significativamente la vita di Morgan: il suicidio del padre, avvenuto quando Marco Castoldi, questo il vero nome del cantante, aveva soltanto sedici anni. Un dramma personale da cui l’artista non si è mai ripreso e di cui ha parlato per la prima volta proprio nell’autobiografia. A riportare la notizia choc qualche tempo Il Fatto Quotidiano, che ha pure reso note alcune pagine tratte dal libro: «Mio padre – come scrive Morgan – aveva un mobilificio in cui lavoravano nove operai. Col tempo ne rimase soltanto uno, Gerunzio: in casa ho ancora i mobili costruiti da lui, di ciliegio. Ormai sono vecchi, ma come faccio a buttare i mobili di Gerunzio?». Sul filo della nostalgia, della sofferenza e di quella malinconia che Morgan si porta addosso come un profumo è arrivata poi la rivelazione a lungo taciuta: «A 46 anni mio padre si tolse la vita, perché incapace di sopravvivere, dovendo mantenere sé e i suoi familiari in ristrettezza economica: lui faticava tutto il giorno, senza avere un attimo di tregua, in un tipo di esistenza che non ti concede mai una boccata di ossigeno!». Nel libro Morgan ricorda anche l’istante preciso in cui ha visto il padre per l’ultima volta in vita: «Era alla finestra e salutava me e mia sorella, che stavamo andando a scuola, con la mano. Non lo aveva mai fatto prima!». Parole davvero strazianti, che mostrano il lato forse più sensibile del cantante.

Morgan: da Asia Argento all’amore sconfinato per la musica

Nell’autobiografia Morgan ha parlato anche di Asia Argento: «La nostra è stata una storia romanzesca, perché con lei ho potuto fare tutto quello che sognavo di fare prima o poi nella vita. Ossia vivere come in un film. E avere un figlio», ma anche della sua passione più grande: «Chi fa musica deve rinunciare a se stesso!». Proprio la scomparsa del padre gli ha fatto scoprire il suo lato più intimo e lo ha spinto ad inseguire la sua vena artistica.

leggi anche l’articolo —> Cesare Bocci malattia moglie: «A Luca Zingaretti non avevo detto nulla…»

Angelo Maresca età, carriera, vita privata: tutto sul marito di Debora Caprioglio

Zanzare, una canzone le tiene lontane: la scoperta incredibile di un gruppo di biologi