in

Morgan shock: “Faccio X-Factor solo per soldi ma mi vergogno”

Morgan torna sull’argomento X-Factor, a qualche settimana dall’annuncio di volere abbandonare la trasmissione e dal successivo dietrofont in merito. Lo stravagante musicista e ‘giudice’ si racconta nell’autobiografia “Marco Castoldi – Il libro di Morgan”, in uscita venerdì per Einaudi: “Faccio la puntata, poi mi chiudo in casa per tre giorni e spengo il telefono. Al quarto giorno c’è sempre qualcuno che mi chiede dov’ero scomparso. “Mi sono vergognato”, rispondo”.

Morgan in un’intervista a “Il Corriere della Sera” ammette di essere schiavo dei meccanismi televisivi: “Ogni anno dico sempre che sarà l’ultimo e invece, puntualmente, ci sono dei nuovi motivi, sempre diversi, per cui sono costretto a farlo”. La televisione lo ha “normalizzato” e “ridicolizzato”, sostiene il cantante: “Grazie alla televisione la vergogna è diventata una delle mie attività principali. Perché alla fine, non c’è troppo da girarci intorno: la televisione ha reso un pagliaccio anche me”.

Amici 14 al posto di Uomoni e Donne

Amici 14 anticipazioni: le assegnazioni per la prossima puntata

Sanremo 2015

Sanremo 2015: Emma Marrone all’Ariston come valletta di Carlo Conti?