in

Morte Annamaria Sorrentino: cosa subiva da anni, terribile notizia sul suo recente passato

Morte Annamaria Sorrentino news: è ancora mistero fitto su cosa accadde nella casa di villeggiatura a Parghelia (Vibo Valentia), nei pressi di Tropea, dove si era recata insieme al marito a due coppie di amici per trascorrere il Ferragosto. La mattina del 16 agosto la ex Miss Campania è volata giù dal balcone ed è morta in ospedale dopo due giorni di agonia. Il marito parla di suicidio ma le circostanze della sua precipitazione sono tutt’altro che chiarite.

Anna Maria Sorrentino: il giallo della morte e i sospetti della famiglia sul marito

E intanto stanno emergendo particolari terribili relativi al rapporto che la 29enne aveva con il marito Paolo. I familiari di Annamaria, che non credono affatto alla tesi del suicidio, ospiti in studio a Chi l’ha visto?, hanno ricostruito le ore precedenti la tragedia riferendo alla conduttrice particolari inediti di cui sono venuti a conoscenza attraverso confidenze degli amici di Annamaria. Non hanno pertanto fatto mistero di avere ricevuto informazioni molto importanti relative al marito della 29enne, verso il quale non nutrono affatto fiducia. Paolo ha ricostruito così i fatti accaduti nelle ore precedenti la morte della moglie: «Il 15 agosto, di notte Salvatore e Francesca (i due amici presenti in casa con la coppia ndr) hanno litigato perché mia moglie era l’amante di Salvatore. Me l’ha detto Daniela. Poi sono venuti i carabinieri. La mattina dopo io e Annamaria abbiamo discusso un po’ e io ho picchiato Salvatore, e Annamaria mi ha detto ‘Basta, basta!’. Abbiamo litigato e poi si è buttata di sotto. Ho provato a prenderla ma non ce l’ho fatta. Non l’ho toccata».

Picchiata incinta: agghiacciante indiscrezione sul recente passato della Miss morta

Una furiosa lite dunque ci sarebbe stata. La sua dinamica però al momento non è affatto chiara. La sera prima erano intervenuti anche i carabinieri per sedare il diverbio, segno della gravità dello stesso. E dalle prime indiscrezioni trapelate stanno emergendo nuovi particolari agghiaccianti sul recente passato di Annamaria che sarebbe stata vittima di reiterate violenze domestiche da parte del coniuge. Un rapporto burrascoso quello tra loro, come anche Paolo – che non è indagato – ha lasciato intendere: «Negli ultimi tre anni non l’ho mai picchiata, prima sì, ma da tre anni mai. Prima la picchiavo poco, per gelosia, è normale, è una bella ragazza. Le dicevo: ‘Stai ferma!’, perché era lei che picchiava me». Con estrema nonchalance l’uomo ha ammesso le violenze, come se fossero una cosa ‘normale’ nella vita di coppia. A tal riguardo il fratello di Annamaria in studio a Chi l’ha visto? ha confermato un particolare sconvolgente di cui ha parlato il settimanale Giallo: Paolo avrebbe picchiato Annamaria quando era incinta, provocandole un aborto.«Annamaria amava troppo la vita – ha aggiunto il fratello durante la trasmissione – aveva contattato anche l’agenzia per organizzare le vacanze e visitare i posti più belli di Tropea. Una persona che si vuole suicidare non fa questo».

Leggi anche: Morte Annamaria Sorrentino, il marito fa le prime ammissioni: cosa è successo in casa prima della caduta dal balcone

Seguici sul nostro canale Telegram

Written by Michela Becciu

Pierluigi Diaco malattia: «Il mio stile di vita non assomigliava molto alla mia età!» 

Sylvester Stallone: età, peso, altezza, carriera e vita privata del celebre attore