in

Morte Annamaria Sorrentino: mano fasciata e violenze, il marito a Chi l’ha visto? racconta la sua verità

Morte Annamaria Sorrentino news: il marito Paolo ieri è stato ospite in studio di Federica Sciarelli a Chi l’ha visto? Con lui il suo avvocato ed un traduttore che parlava nella lingua dei segni affinché l’uomo, sordomuto, potesse capire le domande della conduttrice e risponderle con tempestività.

Paolo ha sì risposto alle domande della Sciarelli, anche se in alcuni passaggi è stato poco chiaro. Com’è noto la famiglia della Miss deceduta nutre nei suoi confronti molta diffidenza, convinta che lui non abbia raccontato tutta la verità su cosa realmente accaduto nella casa di villeggiatura il giorno prima del decesso di Annamaria e nelle ore immediatamente precedenti la sua misteriosa precipitazione dal balcone. Paolo era freddo in ospedale, dove Annamaria è stata per due giorni prima di morire. Lo ha confermato la madre della 29enne che, intervistata da Chi l’ha visto?, ha ribadito che Paolo non ha versato una lacrima, era freddo e distaccato e mentre sua figlia versava in condizioni disperate lui chattava al cellulare. Paolo non si è nemmeno presentato al funerale della moglie, fatto, questo, che ha alimentato oltremodo i sospetti della famiglia Sorrentino nei suoi riguardi.

Luisa, sorella di Annamaria, ha raccontato di avere percepito negli ultimi tempi che le cose tra la coppia andavano male. Annamaria qualcosa di sospetto le aveva raccontato: «Mi disse ‘Paolo si è preso la mia pensione, non ho mai soldi con me…e poi non paga i bollettini di una finanziaria che aveva fatto a mio nome’. Mio cognato giocava sempre alla roulette». C’era crisi tra Annamaria e Paolo, il rapporto tra loro era turbolento ed ormai al capolinea. Lo stesso Paolo, ieri a Chi l’ha visto?, lo ha confermato: lui era molto geloso della moglie e durante le litigate si azzuffavano.

La mano fasciata che Annamaria mostrava in una video chiamata ad un’amica (poco prima di partire per le vacanze di ferragosto) sarebbe stata la conseguenza di una furiosa lite con il marito scoppiata per motivi di gelosia. Come Paolo ha riferito, infatti, Annamaria da qualche mese avrebbe avuto una relazione clandestina con Salvatore, un loro amico. La moglie di quest’ultimo, Daniela, secondo il racconto di Paolo avrebbe scoperto il tradimento proprio a Ferragosto, mentre si trovavano insieme a Tropea per trascorrere le vacanze. Sarebbe stato questo il motivo dell’accesa lite scoppiata in casa, sedata dall’intervento dei Carabinieri. Lite protrattasi fino all’indomani (16 agosto) e durante la quale Annamaria – dice il marito – si sarebbe gettata giù dal balcone mentre lui si azzuffava con l’amico Salvatore, presunto amante della moglie. Dinamica dei fatti ed esatte cause del litigio, però, non sono state ancora chiarite nel dettaglio. Le indagini sono ancora in corso. Certo è che la famiglia di Annamaria Sorrentino esclude categoricamente che la giovane, piena di vita, possa essersi suicidata.

Casa di villeggiatura a Parghelia (Vibo Valentia), nei pressi di Tropea, dal cui balcone è precipitata Annamaria Sorrentino

Potrebbe interessarti anche: Morte Annamaria Sorrentino: cosa subiva da anni, terribile notizia sul suo recente passato

Mauro Marin malattia: il vincitore del “Grande Fratello 10” ricoverato in psichiatria 

Laura Boldrini su Salvini: «Sono sempre nei suoi pensieri. Forse è un po’ annoiato, il Papeete ha già chiuso?»