in ,

Morte Carlotta Benusiglio news: fidanzato indagato per omicidio volontario

Stilista morta impiccata a Milano: Carlotta Benusiglio sarebbe stata uccisa. Clamorosa svolta nel caso: è di queste ore l’indiscrezione giornalistica secondo la quale non si starebbe più indagando per istigazione al suicidio, ma omicidio volontario aggravato a carico dell’ex fidanzato della donna, con lei fino a poco prima che trovasse la morte.

Sarebbe stato ipotizzato il reato di omicidio a carico di Marco Venturi, fidanzato di Carlotta Benusiglio, ex modella e stilista trovata morta, appesa a un albero in un parchetto di fronte a casa a Milano, la mattina del 31 maggio 2016. Nuovo input alle indagini a un anno e mezzo dai fatti, quindi, e una svolta clamorosa dopo che da mesi la famiglia della giovane chiedeva che l’inchiesta non venisse archiviata come suicidio. Per la famiglia Benusiglio è infatti impossibile che la stilista si sia tolta la vita volontariamente: “Pochi giorni prima di morire Carlotta cercava su internet i biglietti per andare ad un concerto: vi pare che una persona che sta meditando il suicidio possa fare una cosa del genere?”, queste le parole della sorella nel novembre 2016 durante un’intervista a Quarto Grado in cui chiese con forza che le indagini non venissero archiviate come un caso di suicidio, non credendo né lei né la sua famiglia a questa pista investigativa.

Potrebbe interessarti anche: Morte Carlotta Benusiglio, la sorella a Quarto Grado: “Non si è suicidata, si indaghi ancora”

Secondo quanto emerso, infatti, il pubblico ministero Gianfranco Gallo avrebbe disposto la riesumazione del cadavere e fissato al 3 gennaio un’udienza per formalizzare la nomina del consulente che si occuperà di effettuare nuovi accertamenti sulla salma della 37enne. Cambia dunque, e si aggrava, il capo di imputazione per Venturi, inizialmente indagato ‘solo’ per istigazione al suicidio.

Proprio lo scorso agosto erano state fatti nuovi accertamenti dalla Polizia Scientifica in collaborazione con la squadra omicidi di Milano: era stata simulata la scena della morte di Carlotta, al fine di approfondire i dubbi sulle indagini mossi dalla famiglia della donna, che si è sempre opposta all’archiviazione del caso come suicidio. Ricostruita la dinamica del presunto impiccamento nel parco di piazza Napoli utilizzando un manichino dello stesso peso di Carlotta, messo nella stessa posizione, erano stati inoltre ripercorsi i suoi presunti movimenti nell’appartamento in cui viveva e in cui era rientrata dopo una serata in un locale milanese. E in virtù di una consulenza permessa da un nuovo sistema di valutazione delle immagini, è stato possibile rivalutare l’ora esatta della morte della stilista e la presenza del suo cadavere appeso a un albero nel luogo, pochi minuti prima delle quattro della mattina del 31 maggio 2016. Frangente temporale determinante per gli investigatori, che miravano proprio a stabilire il coinvolgimento dell’indagato nella vicenda, giacché in quelle ore era stato con Carlotta.

 

Diretta Salernitana-Frosinone

Diretta Salernitana – Foggia dove vedere in tv e streaming gratis Serie B

Diretta Bari-Pisa dove vedere in tv e streaming

Diretta Bari – Parma dove vedere in tv e streaming gratis Serie B