in

Morte Davide Astori, i risultati dell’autopsia: “I battiti del cuore hanno rallentato fino a fermarsi”

E’ stata eseguita l’autopsia sul corpo di Davide Astori, difensore e capitano della Fiorentina trovato morto domenica mattina nella sua camera d’albergo. Il pm De Nicolo ha chiarito: “Si tratta di una morte cardiaca senza evidenze macroscopiche, verosimilmente su base bradiaritmica, con i battiti del cuore che hanno rallentato fino a fermarsi”. Con grande probabilità, dunque, la morte sarebbe avvenuta per cause naturali.

L’autopsia è stata eseguita dal direttore del Centro di patologia vascolare dell’Università di Padova, Gaetano Thiene, e dall’anatomopatologo, professore di medicina legale all’Università di Udine, Carlo Moreschi. Saranno necessari ulteriori approfondimenti istologici, il cui esito arriverà entro 60 giorni. La salma, intanto, può essere consegnata alla famiglia e i funerali si terranno giovedì 8 marzo alle ore 10 nella basilica di Santa Croce.

Calciomercato Juventus News

Morte Davide Astori, domani sarà allestita la camera ardente a Coverciano

La società, nella persona di Andrea e Diego Della Valle, stanno curando tutti i particolari per il ritorno di Davide Astori a Firenze. Domani sarà allestita la camera ardente al Centro Federale di Coverciano. Giovedì 8 marzo, invece, si terrano i funerali nella basilica di Santa Croce. La società, intanto, è intervenuta per chiedere rispetto e silenzio. La Fiorentina e il Cagliari, inoltre, hanno deciso di ritirare la maglia numero 13 indossata da Davide Astori durante la sua gloriosa carriera. Oggi i compagni di squadra e l’allenatore si sono recati al Franchi a piedi e in silenzio per ricordare il loro capitano. I tifosi, invece, hanno chiesto di intitolare il nuovo stadio proprio a Davide Astori.

fabrizio corona gossip news

Fabrizio Corona torna in carcere? Gabriele Parpiglia rassicura i fan su Instagram

Morte Davide Astori, l’omaggio del Benevento in vista del match con la Fiorentina